Digital Marketing

Digital Marketing per insicuri

Io sono ansiosa, prendo le decisioni quasi sempre di “pancia”, però ho l’ossessione dell’analizzare i dati. Quindi scusatemi ma questo post è scritto per quelli che sono come me.

Lavoro con aziende molto diverse, B2B, B2C, B2B2C, C2C anzi io lavoro con persone. E le persone con cui entri in contatto sono sempre diverse, il loro cervello e il loro cuore funzionano in modo diverso. Quindi mi trovo necessariamente a dover aggiustare modi, toni e leve emozionali a seconda di chi ho davanti. E fatevelo dire, io non sono proprio l’account che Gotham si merita, e quelli troppo sicuri a me non piacciono.

Quando un cliente vuole risultati precisi sono felice e allo stesso tempo so che molto probabilmente rimarrà deluso. Ad esempio se domani mi iscrivessi ad un sito di appuntamenti con l’obiettivo di sposarmi, molto probabilmente dopo un po’ di ricerca troverei un uomo giusto per me, ma se mi iscrivessi ad un sito di appuntamenti con l’obiettivo di sposare Ryan Gosling (per gli uomini Jennifer Lawrence) molto probabilmente non avrò un enorme successo. Come mai? Semplificando, per due motivi:

  1. Perchè Ryan Gosling è già sposato (si uomini anche Jennifer è occupata) (ma questo col Digital Marketing centra poco);
  2. Perchè la componente emozionale è parte integrante della comunicazione e del marketing, quindi la possibilità di colpire il target corretto avviene solo quando riesco a mettere in gioco la componente emozionale ed empatica della mia proposta e non è detto che il target da me identificato (i poveri Ryan e Jennifer in questo caso) e il luogo identificato (il sito di appuntamenti) siano il luogo esatto in cui far scoccare questa scintilla.

Il digitale ha il supremo vantaggio della facilità di accesso ai dati e quindi alla misurazione delle performance, per cui si può provare, cambiare, scoprire e ottimizzare e soprattutto farsi stupire dal proprio target per questo l’approccio in cui la granularità delle scelte viene fatta dopo un periodo di massima esposizione del brand è quello che di solito consiglio a tutti, anche a chi non ci crede, anche a chi è sicuro di sè.

Perchè magari domani, Ryan Gosling/Jennifer Lawrence ti incontra per strada e si innamora di te.